07 dic 2014

Come costruire un presepe

imageLa costruzione di un presepe fai da te non è molto difficile, soprattutto se si comincia con progetti semplici: col tempo, ma man che aumenterà la competenza, l’esperienza e la passione, si potranno realizzare presepi via via sempre più grandi e scenografici imparando a costruire le casette, le statuine dei pastori, i ponti e le cascate.
Fondamentalmente abbiamo due tipi di progetti: la costruzione di un presepe nuovo e l’ampliamento di un presepe preesistente. Qualunque sia la tecnica di costruzione adoperata è sempre bene partire però da un progetto: quindi prima di mettersi all’opera, meglio perdere un’oretta disegnando a grandi linee la scenografia da riprodurre. Non deve essere necessariamente un disegno perfetto e definitivo, tanto le idee migliori vengono durante la realizzazione, ma un piano iniziale aiuterà a scegliere correttamente i materiali e la loro quantità.
COME COSTRUIRE UN PRESEPE

PRESEPI DI SAN GREGORIO ARMENO - NAPOLI

La pittoresca strada dei presepi a Napoli

image

Via San Gregorio Armeno è la celebre strada degli artigiani del presepe, famosa in tutto il mondo per le innumerevoli botteghe artigiane dedicate all’arte presepiale. La via e le botteghe possono essere visitate durante tutto l’anno ed il visitatore è così ricondotto ogni volta alla magica atmosfera natalizia. Per ogni famiglia napoletana, il Natale a Napoli è anche una visita “a San Gregorio Armeno”: una tappa obbligatoria prima di intraprendere la costruzione o l’ampliamento del proprio presepe.

http://www.portanapoli.com

image

 

image

image

image

Presepe vivente al Granatello

Presepe vivente al Granatello

image

3 e 4 gennaio 2015

Parrocchia S. Pasquale Baylon al Granatello

Piazza S. Pasquale, 12 - 80055 Portici (Na)

dalle ore 19:30 alle 21:00 Nei locali del chiostro:

rappresentazione delle scene del presepe

e della vita napoletana.

Stands gastronomici

Luci d’Artista 2014 a Salerno

imageCome nell’edizione delle Luci d’Artista 2013/14, anche quest’anno a partire dal 27 novembre 2014, il lungomare e le piazze salernitane saranno popolate dai famosi mercatini di natale, con numerosi stand natalizi in legno a cura dell’associazione Buongiorno Italia che ritorna a Salerno dopo il grandissimo riscontro ricevuto nella scorsa edizione.

image

Il Giardino Incantato centro storico, Villa Comunale IL SOGNO

Anche quest’anno il giardino incantato sorprenderà gli spettatori con le sue meraviglie floreali luminose, sempre più ricche e scintillanti, che fate e maghi con la loro bacchetta magica fanno rifiorire nella Villa Comunale e in tutte le vie del Centro Storico. Un giardino fantastico e luccicante di mille meraviglie, ulteriormente ampliato rispetto all’edizione precedente, fiorito per magia a sorprendere e incantare con le sue luci e i suoi colori chi si troverà nuovamente a percorrerlo E quest’anno, per la gioia dei più piccoli, i visitatori potranno immergersi nel mondo delle fiabe. Potranno salire con la fantasia sulla carrozza di Cenerentola o fare amicizia con i topini sarti, che cuciono l’abito della fanciulla con ago, filo e rocchetti. Oppure correre a bordo del vascello dei pirati per combattere, fianco a fianco con Peter Pan, contro Capitan Uncino e i suoi fedeli bucanieri. In tutta la via dei Mercanti e nelle vie limitrofe del centro storico, percorse dai tradizionali portali floreali, si vola con i tappeti volanti sospesi tra i vicoli del cuore antico della città. Sulle ali della fantasia, la mente e il cuore accarezzano il ricordo di Aladino. Al cospetto di queste installazioni il desiderio di volare diventa realtà

http://www.lucidartista.salerno.it/

image

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...