20 dic 2011

Creme per accompagnare o farcire il Pandoro e il Panettone

1

Lemon Curd

Ingredienti.

2 uova intere e due tuorli sbattuti,

165 gr di zucchero,

il succo e la scorza di due limoni.

Preparazione.

Cuocete a fuoco lento gli ingredienti ben amalgamati fino ad addensamento. Lasciate raffreddare fino a ottenere una crema morbida, soffice e dal gusto intenso.

Crema pasticcera

Ingredienti.

500 ml di latte,

150 g di zucchero,

4 rossi d'uovo,

70 g di maizena,

1 g di vaniglia,

1/2 scorza di arancia.

Preparazione.

Mescolate in una pentola uova, zucchero e maizena, aggiungete il latte bollente, portate tutto in ebollizione per almeno 2 minuti mescolando continuamente ed aggiungete per ultime la scorza di arancia grattata e la vaniglia. Fate raffreddare ricoprendo la crema ottenuta con la pellicola trasparente in modo che non si formi la pellicina. (a cura di Mangiarebene)

Salsa al cioccolato

Ingredienti (per 6 persone)

250 g di cioccolato semi amaro grattugiato

400 ml di acqua

2 cucchiai di burro

200 ml di panna liquida

Procedimento

Mettete il cioccolato in una pentola e fatelo sciogliere nell'acqua a fuoco basso, mescolando sempre. Quando incomincia a bollire, abbassate il fuoco e fate cuocere per ancora 15 minuti. Aggiungete la panna ed il burro, mescolate bene ancora per qualche minuto e servite subito.

Fonduta al cioccolato bianco

Ingredienti (per 4 persone)

400 g di cioccolato bianco

1 stecca di vaniglia

cannella in polvere

3 cucchiai rum bianco

1 bicchiere di panna

frutta a piacere (banana, pera, mela, fragole, albicocche fresche o secche)

biscottini secchi

Procedimento

Preparate su un piatto la frutta tagliata in piccoli pezzi. Nel pentolino apposito da fonduta scaldate la panna a fuoco bassissimo, aggiungete il cioccolato tagliato finemente e fatelo sciogliere mescolando continuamente. Unite il rum, la cannella e la polpa della stecca di vaniglia continuando a mescolare. Quando il cioccolato sarà morbido e cremoso toglietelo da fuoco e trasferite la fonduta sul fornelletto. Intingete i biscotti e la frutta nella fonduta aiutandovi con le forchette in dotazione o con spiedini di legno.

Crema di Albicocche secche

Ingredienti

acqua calda,

succo d'arancia e molto zucchero (se non zuccherate, lo zucchero contenuto nelle albicocche va a finire nell'acqua)

buccia di 2 arance grattugiate

succo di limone

acqua di rose o di fiori d'arancia

100 g di pistacchi o mandorle tritati grossolanamente

Procedimento

La mattina (prima di andare al lavoro ad esempio) fate cuocere le albicocche a fiamma bassa per dieci minuti circa. Spegnete e lasciate riposare. Alla sera, o quando avete tempo, passate al mixer le albicocche scolate, aggiungendo la buccia di arancia, il succo di limone (a piacimento) e un po'del loro sciroppo (quello rimasto si conserva in frigo e può essere riutilizzato o adoperato come base per macedonie o frutta cotta). Aggiungete dell'acqua di rose o di fiori d'arancia e conservate in frigo fino al momento di servire - questa crema migliora col tempo e si conserva per giorni. Prima di servire aggiungete, se volete, dei pistacchi tritati. Versate la crema in bicchierini o in tazzine da caffè, decorate con della panna leggermente montata (non zuccherata per me) e altri pistacchi tritati. Servite con biscottini tipo frollini.

http://donne.virgilio.it/

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...