12 nov 2013

"Il Presepe, una stella che unisce" ad Ostuni

image"Il Presepe, una stella che unisce" in collaborazione con gli "Amici della biblioteca diocesana" di Ostuni e con il patrocinio del Comune di Ostuni.
In particolar modo, quest’anno, la mostra di piccoli presepi sarà allestita presso il Centro di Cultura “Donato Cirignola” in Viale Mazzini n°18. Le opere saranno esposte al pubblico dal 22 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 e saranno votate dai visitatori. Tutti possono partecipare: cittadini ed artisti avranno la possibilità di esporre la propria opera al pubblico; non ci sono vincoli su materiali o tecniche da utilizzare, ciascuno può dare libera espressione al proprio estro ed alla propria creatività.
Il Presepe dovrà solo rispettare le dimensioni massime previste, cioè 80 cm per 80 cm alla base.
“Con questa iniziativa intendiamo risvegliare l’amore per una delle nostre più antiche e belle tradizioni" ha dichiarato Remo Attanasio, socio fondatore di Astera ed ideatore del progetto "quella appunto del Presepe, simbolo di rinnovamento e di unità familiare. Ma vogliamo anche dare la possibilità a tutti gli artisti pugliesi, tra i quali maestri cartapestai, artisti del legno e della pietra che tutto il mondo ci invidia, di avere la possibilità di esporre le loro opere in modo che possano essere ammirate e conosciute. L’arte è un bene prezioso che va preservato e divulgato”. Ma non è solo questo lo scopo dell’iniziativa. Anche quest'anno infatti Astera porterà in mostra i piccoli presepi realizzati da persone affette da Alzheimer".
“Il coinvolgimento dei pazienti di tipo Alzheimer in attività artistiche e creative può dare buoni risultati nel migliorare la loro qualità di vita" ha dichiarato invece Rubina Calella, che insieme a Nora Caroli si occupa di organizzare i laboratori creativi per pazienti Alzheimer "Per questo Astera ha realizzato un laboratorio artigianale rivolto a persone anziane e a pazienti Alzheimer con buone capacità residue. I piccoli presepi che stiamo costruendo parteciperanno alla mostra insieme a tutti gli altri; Astera intende in questo modo promuovere l'integrazione di chi viene considerato diverso e quindi emarginato, dimostrando quante potenzialità e quanta ricchezza abbia un paziente colpito da una patologia come l'Alzheimer”.
La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre il 15 dicembre 2013 all'indirizzo: Associazione Astera, Via Dott. F. Anglani n°13 Ostuni. La consegna delle opere avverrà il giorno 21 dicembre 2013 dalle 9 alle 13 (per la consegna contattare il Sig. Remo Attanasio al 3335254520).
Come lo scorso anno sono previste altre due categorie: "Il Presepe in famiglia" e "Il Presepe in comunità". La categoria "Il presepe in Famiglia" é riservata a Presepi realizzati in casa, mentre la categoria "Il presepe in comunità" é riservata a Presepi realizzati in Chiese, Ospizi, Scuole e Comunità in genere. Le opere relative alle due sezioni verranno visitate ed esaminate da una giuria di esperti. Non ci sono limiti riguardando dimensioni, materiali o tecniche utilizzate. Per ogni categoria verrà assegnato un premio al primo, secondo e terzo classificato.
Verrà inoltre conferito il premio speciale "Teresa Lapenna" al Presepe più ricco di significato e spiritualità e che saprà esprimere al meglio il tema dell'unità.
La premiazione avverrà a gennaio 2014 in data da stabilire alla presenza della cittadinanza e delle autorità locali.
Daniele Martini http://www.giornaledipuglia.com

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...