26 dic 2011

L’oro, l’incenso e la mirra: 3 doni da un significato simbolico

La nascita del Bambino Gesù e l’arrivo dei Magi a rendergli onore sono collegati ai nostri giorni per quanto riguarda il campo della salute. I tre doni, dall’importante significato simbolico, che i Re Magi portarono alla grotta per festeggiare la nascita di Gesù hanno delle proprietà curative utili per la nostra salute. L’oro, l’incenso e la mirra sono dei rimedi curativi attuali con una storia ed un passato di estrema importanza.

1

La mirra è una sostanza ad alcuni sconosciuti. Tutti conoscono il nome in quanto è uno dei tre doni, ma cosa sia veramente è un mistero per molte persone. È una resina, che veniva usata per la mummificazione, nel caso della nascita di Gesù ricorda il sacrificio e la morte dell’uomo. Questa sostanza deriva da una pianta tipica dei Paesi arabi, in particolar modo nella zona della Mesopotamia e dell’India. Qual è la sua importanza per i giorni nostri? Ha delle proprietà antisettiche, analgesiche e antinfiammatorie. Un gruppo di studiosi del Dipartimento di Farmacologia dell’Università di Firenze, circa 15 anni fa, aveva condotto uno studio su questa resina, scoprendo l’attività dei suoi componenti. Può essere utilizzata per curare patologie come gengiviti, periodontopatie, ulcere cutanee, afte. Tutt’ora, come in passato, viene usata sia da sola che insieme all’incenso (composti del “Balsamo di Gerusalemme”) come rimedi curativi. Quest’ultimo, conosciuto più della mirra, in quanto utilizzato in chiesa durante le cerimonie (infatti sottolineava la divinità di Gesù), proviene da una pianta, la Boswellia, utilizzata anche dalla medicina ayurvedica. Anche i componenti dell’incenso hanno delle attività antinfiammatorie, e quindi utili per trattare malattie come il morbo di Crohn, o coliti ulcerose.

L’ultimo importante dono, con caratteristiche ed efficacia curativa, è l’oro (che sottolineava la regalità di Gesù) o polvere di oro (polvere di Curcuma). Il metallo prezioso è indicato per il trattamento dell’artrite reumatoide, mentre la polvere di Curcuma contiene delle sostanze con proprietà antiossidante efficaci nel trattamento della psoriasi e delle infiammazioni croniche intestinali o reumatiche. Inoltre hanno un ruolo importante nella trasformazione cancerosa delle cellule e amplificano l’attività antitumorale dei farmaci chemioterapici. Tre doni con un ruolo importante nel passato per il loro significato simbolico, e nel presente per le loro proprietà.

http://www.tantasalute.it/articolo/oro-incenso-e-mirra-dalla-tradizione-alla-medicina-alternativa/35993/

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...