12 nov 2013

PREPARARE UN CALENDARIO DELL’AVVENTO

PREPARARE UN CALENDARIO DELL’AVVENTO

  • qualche foglio A4 di carta pesante sia bianca che colorata, meglio se di cartoncino
  • forbici
  • righello, matite, colori gomma
  • un pennarello a punta fine
  • colla

Prendiamo il foglio bianco e col righello disegniamo quattro file di sei quadratini ciascuna e un quadrato finale più grande degli altri che rappresenterà il giorno di Natale.

realizzare un calendario dell avvento

Ogni quadratino può essere distanziato di qualche millimetro da quella a fianco, a seconda della larghezza del foglio e dovrebbe comunque avere una misura adeguata diciamo intorno ai 2-3 cm di lato, in modo che il disegno che vi faremo all’interno sia visibile.

La disposizione delle finestrelle del Calendario dell’Avvento può essere fatta a piacere:in stretto ordine numerico da 1 a 25, in ordine sparso, con il 25 in basso in mezzo oppure nel centro del foglio a seconda di come preferiamo.

Ora disegneremo all’interno di ogni quadratino una scenetta natalizia o un oggetto legato al Natale o un personaggio del presepe oppure possiamo anche metterci una fotografia di parenti e amici, ovviamente riservando la scena del Natale alla finestra numero 25.

Poi prendiamo un altro foglio, questa volta colorato (magari del classico color rosso natalizio) e riportiamo su di esso, per ricalco le finestrelle del primo foglio bianco. Per farlo si possono appoggiare i due fogli sul vetro di una finestra per poi tracciare controluce, a ricalco, i quadratini con una matita e avendo cura di non calcare per non lasciare un segno indelebile.

Poi sul foglio colorato numeriamo le finestre da 1 a 25 secondo la disposizione che avremo scelto e ritagliamo le finestre su tre lati o comunque in modo che si possano aprire come se fossero delle ante.

Sovrapponiamo i due fogli in modo che le finestre combacino e incolliamoli insieme con la colla a stick. Poi con il pennarello riquadriamo i contorni delle finestrelle.

Ora si tratta di ornare il nostro Calendario dell’Avvento per rendere il tutto colorato e festoso ricorrendo magari a nastri colorati e colla oppure fiocchi di neve, lustrini o vetrini e chi più ne ha più ne metta.

Tutte le finestrelle vanno naturalmente chiuse per essere poi aperte, una alla volta, giorno dopo giorno dai bambini, ai quali avremo dato un motivo in più per sorridere aspettando serenamente il Natale.

Read more: http://www.manualino.com/come-realizzare-un-calendario-dellavvento-1648/#ixzz2kRA0jLA7

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...