17 nov 2014

Dal 6 all’8 dicembre la sedicesima edizione dei Mercatini di Natale del Piemonte

Da sabato 6 a lunedì 8 dicembre tornano a Santa Maria Maggiore i più grandi Mercatini di Natale del Piemonte.

image

Con 200 bancarelle dal tettuccio rosso, sono tra i più grandi d’Italia; nel 2013 hanno attirato 50.000 visitatori. Per la prima volta quest’anno ben tre giornate ricche di suggestioni natalizie.

Nel cuore delle Alpi Piemontesi, ospitati in un borgo che sa regalare al visitatore un’autentica atmosfera natalizia, grazie alla tipica architettura di montagna ed agli allestimenti semplici ed eleganti, tornano i Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore, i più grandi e suggestivi del Piemonte.

Organizzati per il sedicesimo anno consecutivo dalla Pro Loco e dal Comune di Santa Maria Maggiore, coinvolgeranno l’intero centro storico: ad accogliere i 200 espositori le caratteristiche stradine lastricate e le intime piazzette.

Ad accompagnare il percorso di visita le caratteristiche stufette ricavate nei tronchi d’abete, una tradizione che affascina i più piccoli e riscalda i più grandi, le musiche natalizie reinterpretate da bandelle alpine e jazz band itineranti, profumato vin brûlé, il corroborante caffè vigezzino, i golosissimi stincheet, gustose caldarroste e molte altre golosità.

Come di consueto, oltre ai 190 espositori di artigianato, hobbismo e prodotti enogastronomici di qualità, saranno presenti – nei caratteristici chalet di legno – 10 produttori in rappresentanza dell’Eccellenza Artigiana del Verbano Cusio Ossola: non c’è dubbio, i mercatini natalizi di Santa Maria Maggiore faranno la gioia di chi, in questo angolo alpino, troverà il perfetto regalo di Natale.

Oltre ad acquistare originali idee regalo, tutte rigorosamente create a mano, i visitatori avranno la possibilità di ammirare l’intero paese vestito a festa con addobbi e installazioni luminose che valorizzeranno gli angoli già suggestivi di questo borgo di montagna innevato.

I mercatini saranno anche l’occasione per gustare – magari per la prima volta – i famosi “stincheèt”, uno dei pochi prodotti tipici piemontesi a vantare la De.Co. (la Denominazione Comunale, marchio di garanzia per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari tradizionali). Una sottile sfoglia di farina cotta sul fuoco e spalmata di burro d’alpe e un pizzico di sale, una vera delizia!

Tanti gli appuntamenti collaterali nelle vie e piazze del paese: dalla coinvolgente sfilata dei cani bernesi – amatissimi dai più piccoli visitatori dei mercatini di Santa Maria Maggiore – alle esibizioni dei corni delle Alpi, dall’arte dei numerosi artisti di strada fino alla suggestiva presenza della slitta di Babbo Natale.

E poi tanto gusto grazie ai numerosi punti di ristoro e degustazione e all’Osteria del Mercatino di Natale, ospitata

all’interno delle accoglienti sale del Vecchio Municipio, dove assaggiare specialità gastronomiche tipiche di questo territorio. Durante le tre giornate di festa, inoltre, gli artigiani locali apriranno le porte delle proprie botteghe, permettendo a tutti di entrare in contatto con le tradizioni artigianali di questo angolo delle Alpi.

La visita ai Mercatini di Natale di Santa Maria Maggiore può anche rappresentare l’occasione per scoprire due dei centri culturali più importanti e particolari del Piemonte: il celebre – e unico in Italia – Museo dello Spazzacamino e l’eccezionale pinacoteca della Scuola di Belle Arti Rossetti Valentini.

Appuntamento dunque a sabato 6, domenica 7 e lunedì 8 dicembre a Santa Maria Maggiore, per immergersi nella più autentica atmosfera natalizia, grazie alla sedicesima edizione dei Mercatini di Natale.

I posti per gli espositori sono esauriti.

Cliccando qui troverete tutti i dettagli e i programmi degli eventi collaterali.

Per informazioni, proposte e offerte speciali per il vostro soggiorno potete consultare la pagina ospitalità, semplicemente cliccando qui.

http://mercatininatale.santamariamaggiore.info

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...