4 dic 2012

Cozonac, dolce di Natale Rumeno

Cozonac

cozonac

Ingredienti:

500 gr farina
2 uova
un pizzico di sale
100 gr zucchero
20 gr lievito di birra fresco
100 ml olio (o burro sciolto)
125 ml latte (o q.b)
rhum

Ripieno ( più variante):
uvetta tenuta a bagno nel latte caldo e nel liquore ( la versiamo nell’ impasto)
noci
125 gr noci macinate
10 gr cacao
75 gr zucchero
50 ml. latte

Mettiamo la farina in una ciotola grande e al centro il lievito sciolto con un cucchiaino di zucchero, le uova sbattute con il sale, lo zucchero e alla fine il rhum ( una fialetta).
Iniziamo a lavorare la pasta e aggiungiamo piano piano il latte tiepido quanto basta per incorporare tutta la farina.
L'impasto così ottenuto si lavora ancora aggiungendo il burro sciolto un po’ alla volta fino ad ottenere una pasta elastica che avrà assorbito tutto il burro. Lasciamo l'impasto a lievitare al caldo e coperto per 1-2 ore.
In questo tempo prepariamo il ripieno: mescolando le noci con zucchero, il cacao e il latte( facciamo scalare il latte con il zucchero e il cacao). Il ripieno deve essere una crema.
L'impasto lievitato si può dividere in 2 o 3 parti se vogliamo mettere più ripieni o se vogliamo fare una treccia ... Nel caso vogliamo fare una treccia o una corda ogni pezzo di impasto si stende in una striscia di quasi 4 ditta larghezza e a lunghezza dello stampo ottenendo cosi un rettangolo . Se vogliamo fare un solo rottolo con tutto l'impasto lo facciamo stendere della lunghezza dello stampo. Sulla parte più lunga mettiamo ripieno e arrotoliamo. Alle estremità chiudiamo per bene. Se abbiamo più rotoli gli possiamo intrecciare o darle la forma di una corda e gli mettiamo nella forma, se abbiamo fatto solo un rotolo lo mettiamo nello stampo da plum cake imburrato e si lascia ancora a lievitare in uno posto caldo per un ora. Inforniamo nel forno già caldo a 175° per 50 minuti. Si fa la prova dello stuzzicadenti e si lascia raffreddare nello stampo per alcuni minuti. Lo mettiamo su una griglia, su un tagliere di legno o su un panno per raffreddarsi di tutto prima di tagliarlo a fette( solo quando è freddo ).

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...