31 dic 2012

Preparare la calza per il giorno della Befana



Punti impiegati: imbastitura, impuntura, punto cordoncino, punto pieno.

Pannolenci blu, cm 50 x 35.Ritagli di pannolenci bianco, nero, grigio e giallo Cotone mouliné bianco, nero, rosso Cordoncino dorato

Esecuzione: per prima cosa su carta quadrettata con quadretti ci cm 2 di lato disegna la calza a grandezza naturale. Appoggia il modello sul pannolenci blu e ritaglialo due volte.
Disegna a grandezza naturale anche il motivo del pupazzo e riportalo sulla faccia superiore della calza, nella posizione indicata sullo schema.
Riporta nello stesso modo il pupazzetto sul tessuto di applicazione. Ritaglia nel pannolenci le varie parti del pupazzo e appoggiale sulla calza, facendo coincidere i tratti del disegno in carta. Fissa i due tessuti con punti di imbastitura che non coincidono con la linea del disegno, quindi, cuci a punto cordoncino.
Al termine togli l'imbastitura con un paio di forbici affilatissime da taglio, elimina il tessuto superfluo, badando bene di non intaccare la costina del punto. Ricama a punto pieno, con il mouliné rosso, la sciarpa, il nastro del cappello, il naso, la bocca del pupazzo di neve e la fiamma della candela.
Esegui gli occhi con l'ago e il filo mouliné nero e i pallini con quello bianco. Imbastisci e cuci le due parti della calza, lasciando aperto il lato superiore. Attacca infine, il cordoncino dorato in un angolo con qualche punto di rinforzo, che servirà ad appendere la calza della Befana dove preferisci.
http://guide.pianetadonna.it/

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...